PROGETTO BOLIVIA

Siamo presenti in Bolivia da più di 50 anni per dare una casa e il calore di una famiglia a centinaia di bambini vittime di gravi situazioni di vulnerabilità sociale e familiare.

La Ciudad de los Niños accoglie nei suoi differenti programmi educativi circa 1.000 bambini, da neonati a giovani che accompagniamo fino alla maggiore età.

Lavoriamo soprattutto per far sì che i nostri ragazzi possano presto tornare a vivere con la propria famiglia di origine.

Ci facciamo carico attraverso la nostra équipe educativa di tutto il processo di reintegrazione famigliare, dai primi incontri protetti con la famiglia, alla formazione e all’accompagnamento psicologico ed economico che favorisca le condizioni per un buon ritorno a casa.

Quando il ritorno in famiglia non è possibile, lavoriamo per preparare i ragazzi a diventare autonomi, offrendo loro l’istruzione necessaria, dalla scuola dell’infanzia alle scuole superiori, per crescere e diventare indipendenti.

In gravi situazioni di emergenza siamo in grado di rispondere rapidamente alle richieste dei servizi sociali della città di Cochabamba per dare una casa e la protezione necessaria ai bambini a forte rischio di violenza e abbandono.

Tutto questo nella forte convinzione di accogliere come una famiglia ogni piccolo, ispirandoci ai valori e agli insegnamenti che ci ha lasciato il nostro fondatore Padre Antonio Berta.

I numeri del progetto

Bambini e giovani presi in carico ogni anno dalla Ciudad de los Niños

Case-famiglia dove i bambini vivono insieme a un’educatrice che si prende cura di loro

Bambini boliviani privi di assistenza sociale

Case-giovanili dove gli adolescenti imparano a diventare autonomi

Casa che accoglie bambini in situazioni di emergenza segnalate dai servizi sociali

La Ciudad de los Niños

La Ciudad de los Niños è una comunità di accoglienza di minori in cui vivono bambini, adolescenti e giovani in situazione di abbandono e di vulnerabilità familiare. Si trova nel cuore della Bolivia, nella città di Cochabamba.

Fondata il 19 dicembre del 1971 da don Antonio Berta (Padre Berta) che, dopo aver frequentato la scuola di don Bepo, ne ha assimilato e condiviso i valori e gli ideali a tal punto che, quando dal lontano Paese latino-americano era giunta insieme alla notizia della drammatica condizione di tanta infanzia boliviana anche l’esplicita richiesta di aiuto e intervento, non esitò a partire.

Da allora sono passati 50 anni, e La Ciudad de los Niños continua ad essere un segno di vicinanza e di servizio a favore dei bambini di Cochabamba e più in generale della Bolivia.

Il rapporto con le famiglie di origine dei ragazzi ha già permesso la reintegrazione degli stessi con alcuni familiari, migliorandone le condizioni di vita. Ma non per tutti è così semplice, è necessario un lavoro continuo e di tanto impegno per cercare di ricreare le condizioni educative ed economiche per un futuro reinserimento e ridare loro il diritto umano di avere una famiglia.

Sostieni anche tu La Ciudad de los Niños

Con una donazione puoi davvero cambiare la vita di tanti bambini, lascia un segno nel loro futuro.
Con 20€ Contribuisci con un pasto sano e nutriente per un bambino per un mese
Con 50€ Contribuisci ad assicurare materiale scolastico e istruzione a un bambino
Con 100€ Contribuisci ad accogliere un bambino abbandonato, entrando a far parte della nostra famiglia

Ultime notizie di progetto

Ti portiamo con noi in Bolivia, per conoscere il nostro lavoro quotidiano e mostrarti come usiamo i fondi che raccogliamo.

Condividi con i tuoi cari

Altri progetti attivi

Interveniamo con spirito di autentica carità verso qualsiasi necessità del prossimo

Adotta Senza confini

Disegna un futuro migliore per tutti i bambini della Ciudad de los Niños in Bolivia.